Luoghi

Cisterna di Valverde (Bagni di Mario)

Cisterna di Valverde (Bagni di Mario)

Bagni di Mario è il nome erroneamente dato alla Cisterna di Valverde, quando fu scoperta nel XX secolo, supponendo che fosse un centro termale di epoca romana. Invece è di epoca rinascimentale (1563) e venne realizzata da Tommaso Laureti, architetto palermitano, per alimentare la Fontana del Nettuno. Giunta ai giorni nostri senza mai essere restaurata, la costruzione è formata da una vasca princip ...[Read More]

Sotterranei Sala Borsa (Bononia)

Sotterranei Sala Borsa (Bononia)

Gli scavi del 1989-90, effettuati in occasione del restauro di Salaborsa, hanno rivelato l’esistenza di un edificio monumentale, con ogni probabilità la basilica civile della città romana. La stratificazione emersa dagli scavi ha permesso di datare al periodo villanoviano i primi insediamenti abitativi. Sopra questi, sono stati individuti altri strati risalenti al III e agli inizi del II sec ...[Read More]

Ghiacciaia di Palazzo Maccaferri

Ghiacciaia di Palazzo Maccaferri

La grande conserva faceva parte del complesso della Rocca di Galliera o Castello dei Papi, 5 volte eretto e 5 volte distrutto dai bolognesi. Legata all’ultima costruzione cinquecentesca, venne poi inglobata durante l’erezione del Palazzo della Famiglia Maccaferri nel 1906. Di grande impatto storico i numerosi cunicoli che corrono intorno alla ghiacciaia, vennero scavati e usati come ri ...[Read More]

Fortezza di Porta Galliera

Fortezza di Porta Galliera

Il motivo per cui a Bologna non c’è un castello è dovuto al fatto che la funzione di difesa della città era svolta dalla fortezza di Porta Galliera. Questi ruderi sono ciò che rimane dell’antica fortificazione cittadina, costruita e distrutta cinque volte. La prima fortezza venne innalzata dal Cardinal Legato Bertrando del Poggetto nel 1330-32 e distrutta con la sua cacciata nel 1334; ...[Read More]

Grotta del Ninfeo

Grotta del Ninfeo

Nel 1575 il cardinale Filippo Guastavillani, nipote del papa Gregorio XIII, fece costruire sul monte di Barbiano, a Bologna, un palazzo di dimensioni grandiose, tanto che fu spianata la sommità di un colle per fare posto al grande edificio. “Una parte del monte venne sistemata a pianoro, per accogliere il sole dalla parte di mezzogiorno, mentre una loggia a tre fornici era costruita dalla parte di ...[Read More]

Cripta di San Zama

Cripta di San Zama

Uno dei punti più antichi della Cristianità di Bologna, è visitabile prendendo contatti con il comando militare di Bologna. Oppure guarda negli eventi, il nostro progetto prevede di aprire la cripta al pubblico con visite guidate. La storia della cripta è legata al sorgere della prima comunità cristiana bolognese. Si è a lungo creduto che San Zama fosse la prima cattedrale, perchè proprio in quest ...[Read More]

Fontana del Nettuno

Fontana del Nettuno

Dal 1564 al 1881 “il Nettuno” è stata l’unica fonte di acqua “buona” della città di Bologna, in quanto veniva direttamente dalle sorgenti collinari della Remonda e di Valverde. Nel 1800 medici e ingegneri del comune di Bologna scoprirono che i cittadini residenti nelle adiacenze del Nettuno, e che quindi bevevano di questa acqua, si ammalavano di colera in misura inferiore rispetto a tutti i resta ...[Read More]